TRASLOCHIAMO Su LaNovità

IL BLOG CHE STATE LEGGENDO

SI STA TRASFERENDO

SUL SITO

LaNovità

il giornale on line della Provincia di Torino

CLICCA QUI PER VEDERLO

mrizzo.lanovita@yahoo.it   – per idee e suggerimenti

Bollette rifiuti: l’iva è illegittima. Si può fare ricorso

 Una sentenza della Corte Costituzionale sta facendo tremare il sistema dei rifiuti della Provincia di Torino. Il documento, approvato il 24 luglio, giudica illegittima l’Iva del 10% applicata nelle bollette della Tia (tariffa igiene ambientale) . I cittadini che l’hanno pagata potranno fare ricorso e riavere indietro i soldi versati perchè la sentenza è rertoattiva e valevole su tutto il territorio nazionale – a testimonianza che la vicenda non è solo torinese.  Clicca qui per leggere l’articolo completo.

Tra i funghi in festa di Borgo Loreto

Nel calendario del ciriacese l’estate termina con la festa di Borgo Loreto. Nei primi giorni di settembre quasi tutti sono rientrati nei loro posti e, così, la parte finale di via Vittorio Emanuele diventa il luogo in cui ritrovarsi per partire insieme verso una nuova stagione, un nuovo anno politico, economico, sociale della Città.  E’ una festa storica che sa rinnovarsi ma mantenere fissa la sua struttura. Per cinque giorni (dal 4 all’8 settembre) Borgo Loreto vi aspetta con tutta una serie di iniziative che ruotano intorno alla giornata di domenica, quando verrà organizzata la sagra enogastronomica e dell’artigianato Piemontese, e la classica mostra-concorso micologico “Funghi in Piazza”.

Nella giornata di domenica l’associazione dei commercianti “C’entro” metterà a disposizione gratuitamente un trenino che porterà i visitatori dai parcheggi della Città direttamente nel centro storico, cuore della manifestazione.  

Sfilate di moda, parco divertimenti, mostre, musica, raduno collezionisti bustine da zucchero e tanto altro. Per leggere il programma completo: clicca qui

Tutti in piazza per Pasquale

 Una giornata dedicata a Pasquale Cavaliere, nelle piazze che parlano di lui, dove si respira ancora la sua attività politica. Il ventinove agosto, dalle prime ore del pomeriggio fino a sera, tutta una serie di iniziative, volute dalle persone che l’hanno conosciuto, apprezzato, che hanno condiviso con lui l’attività politica o il luogo di lavoro, coinvolgeranno la Città in un ricordo che in ognuno di loro dura da dieci anni (clicca qui per leggere l’articolo completo. E’stata creata una pagina per l’evento, si trova in alto a destra nella barra inziziale del blog…)

Edilizia convenzionata, in arrivo nuovi alloggi

Nuovi alloggi di edilizia convenzionata si affacciano a Ciriè. Entro il 17 agosto si possono prendere i contatti con l’ufficio tecnico comunale per avere informazioni in vista del bando per la graduatoria.

Informa Palazzo D’Oria: “bando per la formazione della graduatoria degli aventi diritto all’acquisto di unità immobiliari convenzionate ai sensi art. 18 dpr 380/01 e s.m.i.

il dirigente settore servizi tecnici invita tutte le persone interessate all’acquisto delle sotto citate unità immobiliari convenzionate a prendere contatti per ottenere tutte le informazioni riguardanti gli alloggi convenzionati e le modalità di acquisto dei medesimi entro e non oltre il 17/08/2009, previo appuntamento da concordarsi ai numeri 011 921 8167 – 174 con gli uffici tecnici comunali, nelle mattine di lunedì, giovedì e sabato.

– 4 appartamenti e relative autorimesse della palazzina b del lotto 4 sita in via bianca gerardi, realizzato da parte della soc. narciso srl”

Per maggiori informazioni clicca qui

Le questioni finanziarie di Nole

Fondi aggiuntivi per completare il progetto “Cantieri di lavoro”,  variante al bilancio di 590 mila euro, programma di sostegno sociale “Un euro per abitante”, e Palazzo Bertoldo guardato dall’ASL come futura sede per parte dei suoi uffici. Il consiglio comunale di Nole del 29 luglio è stato dedicato alle questioni finanziare dell’ente guidato da Viano. Minoranza dubbiosa sul progetto degli uffici dell’azienda sanitaria. Il costo  dei lavori è pari ad 1milione e 400 mila euro.

Clicca qui per leggere l’articolo completo di Davide Arminio

 

Caro affitti. Un locale in centro a Ciriè come in via Garibaldi a Torino

* i commenti li trovate al fondo dell’articolo completo.

Sono tutti d’accordo: via Vittorio Emanuele costa come via Garibaldi a Torino. “Azzardato? No, il paragone è giusto” – dicono le agenzie immobiliari che propongono, e i commercianti che a fine mese pagano. Certo, le somiglianze si fermano al prezzo, mica vorrai mettere il passaggio e il prestigio delle due vie. La ciriacese pur restando il cuore della Città che, a sua volta, è il nodo commerciale più importante della zona, secondo gli intervistati: “Costa troppo. Come via Garibaldi”. Appunto. Clicca qui per leggere l’articolo completo.

Il Pd di Ciriè si spacca su Bersani

In vista del congresso d’autunno, per cinque esponenti del pd ciriacese, la pausa di riflessione è già finita (era mai iniziata?). Cinque ciriacesi si sono staccati dal resto della loro sezione, intenta a voler ragionare sui programmi dei candidati alla segreteria nazionale del partito, e hanno firmano la mozione di Pierluigi Bersani. Clicca qui per leggere l’articolo completo

Il grande gioco dell’oca delle licenze

 Uno su mille ce la fa, ma anche due su diciotto. Il grande gioco dell’oca delle licenze di somministrazione alimenti e bevande torna al punto di partenza: nei cassetti degli uffici di Palazzo D’Oria. Alla fine di questo iter tortuoso, delle 18 licenze a disposizione solo due verranno utilizzate. Le altre sedici resteranno a Palazzo D’Oria. Congelate. Clicca qui per leggere l’articolo completo.

Metti undici finlandesi a Nole, per una settimana…

scambio3Articolo di Davide Arminio

Una settimana intensissima ha impegnato 13 ragazzi del Gruppo giovani di Nole, che dal 1 al 9 luglio hanno ospitato 11 coetanee provenienti dalla Finlandia centrale, nell’ambito del progetto “Yeuthmeet” finanziato dal programma europeo Gioventù in Azione.

Clicca qui per leggere l’articolo completo e per vedere altre foto dello scambio

 

Sciopero per la libertà d’informazione

14_luglio[1]Il blog partecipa allo sciopero indetto dai giornalisti e blogger contro il ddl legge Alfano sulle intercettazioni che limita pesantemente la libertà d’informazione sia per i mezzi d’informazione tradizionali, sia per la rete. Il decreto prevede l’obbligo di rettifica entro 48 ore per tutti i siti informatici (quindi questa pagina, la vostra nel caso in cui abbiate un blog, un sito, un account su facebook, su twitter, su myspace, su qualsiasi altro portale che vi permette di esprimervi). Se la rettifica non dovesse arrivare?. Una sanzione da 7,5 a 12,5 mila euro . Ma non è la multa che preoccupa il mondo della rete (oddio, un pò sì) ma è l’attacco frontale, sfacciato, alla liberta d’espressione. Oggi, per la prima volta nella storia di internet, i blogger si sono uniti per scioperare. Si sono stretti in un secondo, in silenzio, per fare rumore contro una legge che rischia, anzi vuole, distruggere la rete, limitare la liberta d’informazione (  parliamoci chiaro, quanti di voi  preferiscono informarsi andando in giro per siti, blog, facebook). Loro lo sanno, non conoscono come funziona (nella maggior parte dei casi), lo sfruttano (quanta campagna elettorale su internet) però lo vogliono controllare. Soffocare. Difendiamo la libertà d’espressione. Questo blg partecipa allo sciopero. Alza la voce.

Notte Bianca, un successo. Perchè arrivederci al prossimo anno?

 Qui non c’è posto. Neppure lì. Forse dall’altra parte, anzi no. L’una del mattino, notte bianca a Ciriè. I bar sono pieni di clienti fermi al bancone oppure seduti nei dehor, i ristoranti stanno facendo le pulizie dopo tante ore di lavoro. Neanche i negozi scherzano. Continua… * i commenti li trovate al fondo dell’articolo.

La disoccupazione è servita: gli invisibili delle mense

mensa[1]Quando la campanella della scuola segna la fine dell’anno scolastico non tutti esultano. C’è chi sistema le sue cose e con lo sguardo preoccupato esce dall’istituto scolastico e si guarda intorno, sapendo che fino a Novembre non riceverà il suo stipendio. Sono i lavoratori delle mense scolastiche di Ciriè e comuni limitrofi. Circa cinquanta persone che silenziosamente si metteranno alla ricerca di un lavoro estivo (spesso in nero) per coprire due mesi e mezzo di disoccupazione, senza nessun aiuto, ammortizzatore sociale. Dimenticati. Clicca qui per leggere l’articolo completo.

CERCASI ALICE DISPERATAMENTE

ALICE[1]

SI CHIAMA ALICE. E’ UNA COCKER NERA, SOCIEVOLE E PROBABILMENTE SPAVENTATA. SI E’ PERSA  MERCOLEDI 24 GIUGNO A VILLANOVA DI BOBBIO PELLICE.LA SUA “FRANCA” LA STA CERCANDO DISPERATAMENTE E CHIEDE IL VOSTRO AIUTO. SE LA VEDETE CHIAMATE il N° 3398682070 OPPURE RIVOLGETEVI ALLA POLIZIA MUNICIPALE O AD UN VETERINARIO. ALICE HA IL MICROCHIP.C’E’ UNA RICOMPENSA PER IL SUO RITROVAMENTO. GRAZIE A TUTTI.

annuncio tratto dal blog http: //lascatolina.blogspot.com

Zeru tituli, molte spese

ascoli_calcio_stadio02[1]I cancelli del campo comunale sono chiusi, il campionato è finito e la retrocessione è avvenuta. Il Mourinho pensiero, il zero tituli che ha segnato un intera stagione calcistica, va bene anche a Ciriè. Con l’aggiunta del sottotitolo “tante spese”. Un milione di euro, questa la cifra che il comune di Ciriè ha speso per rifare l’impianto sportivo credendo nei progetti ambiziosi della squadra di calcio che, invece, è arrivata ultima in classifica. In settimana l’incontro a Palazzo D’Oria tra i vertici della società e l’assessore allo sport Giuseppe Lozito. A che gioco stiamo giocando? Clicca qui per leggere l’articolo completo